Settimana Bianca in Piemonte

Sulla Neve in Piemonte

In Piemonte incontriamo grandi mete della settimana bianca: Bardonecchia, a una novantina di chilometri da Torino, è una rinomata stazione sciistica che nel periodo natalizio si affolla di turisti provenienti da tutto il mondo. Cosa la rende così frequentata? Le piste da sci, campi per praticare altri sport come il tennis, sale giochi, e strutture alberghiere di ottimo livello.

Il Piemonte annovera altre mete quali Claviere e Macugnaga; la prima località dispone di impianti che salgono fino ai duemila metri di altitudine e costituisce un centro non solo invernale con attrezzature di ogni tipo ma anche estivo, mentre Macugnaga non avrà piste da capogiro ma è comunque una meta apprezzata anche solo per la tranquillità che mette a disposizione del turista.

Nome molto noto è quello di Sestrière, non lontano dal capoluogo piemontese; si è sviluppato negli anni Trenta del Novecento in qualità di importante città della neve. Con il tempo si è modernizzata e dà la possibilità di praticare diverse attività sportive non solo di inverno ma ance nel corso di tutto l'anno.

Le piste si snodano sulle pendici del Monte Banchetta, del Monte Sise e di quelle del Monte Fraitève. In tutto possiamo contare una sessantina di località sciistiche in cui trascorre la propria settimana bianca in Piemonte, distribuite nelle province della regione: si tratta di imponenti montagne, ghiacciai e cime innevate che fanno gola agli appassionati di sci.